Skip to main content

Ampliamento dell'acquedotto

All'inizio di marzo sono iniziati nella zona collinare soprastante il paese di Sementina dei nuovi lavori per l’ampliamento dell’acquedotto patriziale.

Su iniziativa di un proprietario di un rustico lo scorso anno è stata creata una nuova tratta che scende da San Defendente verso la zona collinare denominata "Loco". Inizialmente questa condotta avrebbe dovuto servire unicamente il suo rustico, ma già durante i lavori di scavo erano pervenute al Patriziato alcune richieste da parte di altri proprietari desiderosi di attingere acqua da questa condotta. Intravvedendo un interesse pubblico il nostro ente si è quindi attivato ed ha discusso con il proprietario la possibilità di ritirare questa tratta che ha una lunghezza complessiva di circa 1'000 metri.
Successivamente, visto il forte interesse dei proprietari di rustici (e anche di qualche abitazione primaria) nella sona collinare, il Patriziato ha deciso non solo di rilevare la tratta indicata, ma di estenderla per servire altri utenti.
I lavori come detto sono iniziati in marzo e si protrarranno per alcune settimane. I proprietari dei fondi attraversati dalla condotta e l'Autorità comunale hanno dato il loro accordo.
L’estensione dell’acquedotto patriziale non solo porterà l’acqua potabile nella località già indicata e in zona "la Scerina" ma aumenterà anche la sicurezza della nostra montagna. Lungo la condotta è infatti prevista la posa di nuovi idranti da usarsi in caso d’incendio.
L’opera verrà completata con la posa di alcune nuove fontane che renderanno ancora più attrattivi i sentieri della zona collinare.
La completazione dei lavori in questa zona è prevista per la fine di aprile.

Album foto lavori acquedotto